Monthly Archives: Ottobre 2020

le spiagge della costiera amalfitana

The Most Beautiful Beaches of the Amalfi coast

Suitcase ready and destination: the fantastic Amalfi Coast, of course!
Once You arrive in this paradise that goes from Vietri sul Mare to Positano, covering about 55 km in length, You will be overwhelmed by the beauty and wild nature of this place. First thing to do? Definitely a nice dip in these crystal clear waters, but all beaches of Amalfi Coast are different and each one has different characteristics. Here is the practical guide of Masavillas to the most beautiful beaches of the Amalfi Coast!

Gavitella Beach – Praiano

la spiaggia della gavitella praiano

Let’s start from the closest beach to us: the Gavitella.
Once in Piazza San Gennaro, you will have to face a long staircase, but believe us, it is worth it. During the journey you can admire the view of Positano and the Faraglioni of Capri, at the end of which
you will reach a small jewel of about thirty meters, consisting of pebbles and crystal clear waters.
Ideal for…..most trained!

Marina Grande Beach -Positano

One of the best known beaches on the Amalfi Coast, Marina Grande is the main beach of Positano, chosen by many VIPs as a destination for their holidays. Behind You the colors of the city, in front of you the sea, what else? Maybe an aperitif waiting for the sunset.
Ideal For…..true fashionistas

Cavallo Morto (Dead Horse) Beach – Maiori

la spiaggia del cavallo mortoDon’t be afraid of this sinister name, the Cavallo Morto beach in Maiori is a true paradise made of white sand and blue sea. There are two stories associated with this name: the first is about how – at the beginning of the 19th century – this beach was the place where the bodies of the horses fallen from work were thrown muleteer of the coast; the second, more imaginative, recounts a horse that has incredibly survived the fallen from the bridge, but destined to die of hardship on the beach, because it is no longer recoverable.
Only the bravest!

Fiordo di Furore beach – Furore

la spiaggia del fiordo di furoreWe are located between Furore and Conca dei Marini, on the SS163 state road (we recommend parking in Praiano and move with the shuttle), and even in this case You will have to face a lot of steps to get to beach. From the beach You can enjoy an incredible panorama, framed in the rock and from the bridge where every July 1st there is a very famous and breathtaking diving competition.

Duoglio Beach – Amalfi

spiaggia del duoglio amalfi

One of the most hidden beaches of the Amalfi Coast, sunny until the early afternoon, the Spiaggia del Duoglio is reachable either through a long salina (what new or through a boat that leaves from Amalfi.
Let yourself be conquered by the approximately 170 meters of pebbles and by one of the clearest seas of the Coast Amalfi.
Ideal for early risers

La Marina – Cetara

spiaggia della marina cetaraHere we are in the heart of the village, in the small village among the fishermen. It is a beautiful beach that is easy to reach and
with a truly charming and characteristic atmosphere.
A little curiosity: it is one of the youngest beaches on the Amalfi Coast, formed after the earthquake from the 1980s.
For the lazy!

i migliori 5 sentieri trekking in costiera amalfitana

Trekking: 5 escursioni da non perdere in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana non è solo spiagge incantevoli e buon cibo da vivere esclusivamente in Estate ma è anche natura e sport. I sentieri per il trekking sono sparsi in tutta la Costiera, ed offrono panorami ed esperienze davvero unici nel loro genere.
Quindi zaino in spalla e scarpe adatte, ecco la nostra personale classifica dei migliori sentieri per il trekking in Costiera Amalfitana

5) Sentiero della Volpe Pescatrice – Furore (difficoltà bassa)

Al quinto posto un’escursione breve, non eccessivamente difficile, ma molto, molto emozionante.
Si parte dalla Chiesa di S. Elia a Furore fino ad arrivare al Fiordo di Furore in circa 40 minuti.
Una scalinata all’ombra di un carrubo vi farà seguire l’antico percorso del contadino-pescatore. Inizialmente ripido, potrete però godere della vista del mare man mano che scendete: tappa finale è un borgo di pescatori costituito da casette arroccate

4)  Maiori – Convento di San Nicola – Minori (difficoltà bassa)

trekking maiori il convento di san nicolaObiettivo del percorso è raggiungere il Convento di San Nicola tra Maiori e Minori (si può partire da entrambi i paesi) per questo suggestivo sentiero montano dalla difficoltà bassa e dalla durata di circa 2 ore.
Non ci troviamo ad altezze eccessivamente elevate ma potrete godere comunque della vista delle cime del Monte Sant’Angelo, del Monte Finestra e dei Monti del Demanio.

3) Il Sentiero della Praia – Bomerano – Marina di Praia (difficoltà media)

trekking sentiero della praiaAumentiamo un po’ di difficoltà con il sentiero più vicino a noi di Masavillas, quello che porta da Bomerano a Marina di Praia per circa 4 km.
Partenza dalla piazza centrale di Bomerano, frazione di Agerola, incamminandosi sulla mulattera per raggiungere la grotta di Santa Barbara. Da li via verso Praino e Vettica Maggiore per poi spostarsi sulla strada costiera.

2) Valle delle Ferriere – Amalfi – Scala (difficoltà bassa)

trekking valle delle ferriereUna vera e propria oasi naturale, un’immersione nel verde con l’atmosfera tipica dei canyon: vi sembrerà di essere entrati in un romanzo fantasy.
È possibile raggiungere la Valle delle Ferriere o da Amalfi dove il percorso sarà in salita o da Minuta di Scala dove il percorso sarà in discesa. Durante questo sentiero attraverserete la Valle dei Mulini, con i resti delle antiche cartiere, fino ad arrivare alle Ferriere attraversata dal torrente Canneto.

1) Sentiero degli Dei – Agerola – Positano (difficoltà media)

trekking il sentiero degli deiIl sentiero più famoso della Costiera Amalfitana, circa 5 ore di percorrenza con un dislivello di 600 metri, chiamato “degli dei” per il paesaggio divino di cui potrete godere. Un’atmosfera immersa nel silenzio e nella tranquillità con davanti a voi Capri.
Continuando arriverete alla Grotta del Biscotto e attraverserete il passo del Monte Serra. Una volta arrivati a Nocelle vi consigliamo un ultimo sforzo: 1500 scalini vi separano da Positano dove potrete fare un bagno rigenerante prima di affrontare il ritorno